MARCIONA QUEER 2020

Ci saremo!

MARCIONA QUEER 2020

PRIMA CHIAMATA DI COORDINAMENTO SOGGETTE* E REALTÀ QUEER
A PARATA ANTAGONISTA PRIDE 2020
MARCIONA2020

5/6 Ottobre 2019
a MACAO, Milano

Favolosità tutt@
mentre c’è chi ancora ci colloca e/o ci costringe fuori o dentro un armadio, qui ed ora è arrivato il momento di dare fuoco all’armadio.

A maggio 2020, Milano raccoglie il testimone di New York 2019 e diventa capitale mondiale del Pride; sarà il palcoscenico per la 37ma edizione della convention annuale di Iglta (International Gay & Lesbian Travel Association) tanto che, “al motto di ’Milano Loves You’, il Castello Sforzesco aprirà le porte all’universo LGBTQ+ con centinaia di tour operator, giornalisti, influencer provenienti dal tutto il mondo“ (ANSA).

Milano 2020 è il momento di riunirsi e rivoltarsi in strada, per costruire una Marciona delle collettive, dei movimenti trasfemministi e queer non normalizzati ed estetizzati; soggettività non disponibili all’incorporazione in un processo di cambiamento senza una vera trasformazione sociale. Questa chiamata vuole essere ampia, disordinata ma puntuale, un segno contro le derive omonazionalistiche e omonormative che, da sempre, riproducono processi di marginalizzazione dei soggetti meno assimilabili. La nostra prospettiva è nell’abietto. Contro i discorsi e le tecnologie di produzione della normalità, rivendichiamo modi di vita, forme di sessualità e legami affettivi scandalosi, laddove il “per bene” è connivente con le forze più violente del capitalismo estrattivo, colonialista e distruttivo di questi decenni. Non siamo dispost* a conquistare nessuna normalità per essere accettat*, il punto è proprio che non vogliamo essere addomesticat*: una difficile pratica di de-identificazione continua è la nostra strategia di resistenza. Non vogliamo essere docili né lavorator* subordinat* e sposat*/ sistemat* in case sempre più simili ad angusti armadi: siamo contro il regime di universalizzazione delle identità, siamo soggette* in movimento.

In questi ultimi mesi, all’interno del tavolo transfemminista queer di Macao e in rete con movimenti e realtà locali ed extraterritoriali, abbiamo co/spirato costruendo affetti, legami e linguaggi che ci hanno arricchit* e dato forza; abbiamo riacceso la nostra rabbia, ridefinito tempi e scelte, in un processo politico di messa in comune che si è reso possibile con Non Una Di Meno e con i numerosi corpi in lotta che hanno attraversato il nostro rifugio temporaneo e con cui ci siamo mescolat* nelle assemblee, nelle piazze e nelle maree della resistenza e della rivolta di genere.

Per questo, aprire uno spazio di riflessione e costruzione di un’alternativa al “palcoscenico mondiale” milanese di Maggio 2020, è ora più che mai indispensabile tanto quanto la nostra promiscuità. Per questo, vi chiamiamo il 5 e 6 ottobre a Macao per cominciare a immaginare e pensare assieme – attraverso tavoli tematici, assemblee, laboratori e momenti dedicati al piacere – una Marciona frocissima. Oltre a un momento assembleare collettivo per discutere di Milano 2020, vogliamo creare uno spazio queer sicuro e possibile: incontri, tavole rotonde, laboratori, performance, musica – invitamo voi tutt* (E VI INVITIAMO A FAR GIRARE QUESTA CHIAMATA!) a proporci i vostri contenuti, di qualsiasi tipo siano, per costruire due giorni del mondo che vogliamo, e affilare i tacchi verso il futuro.

>>>> Per partecipare, per proposte, per informazioni, per alloggiare, per passaggi in macchina, scrivete a:
phrocissime@inventati.org
>>>> Per iscriversi alla mailing list di coordinamento per quest’anno, scrivete a:
marciona2020@inventati.org

>>>> Scarica pdf da condividere qui:

PDF - 696.4 Kb
This entry was posted in General. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *